TeamViewer

7 marzo 2009 § Lascia un commento

teamviewer_logo

Spesso mi è capitato di dover aiutare delle persone a risolvere dei piccoli problemi sui loro PC o Mac, ma non di persona, diciamo on-line, come una sorta di assistenza, e la cosa più fastidiosa che capita di frequente è non riuscire ad essere sufficientemente chiaro a parole e non riuscire a spiegare loro tutti i passaggi necessari per risolvere.

Io sostengo che un’immagine, a volte, è più esplicativa di cento parole…figuriamoci un video 😉 perciò perché non utilizzare degli strumenti che ci permettono di condividere lo schermo con chi ha bisogno di aiuto o indicazioni? E qui ci viene incontro un validissimo strumento, che preciso non essere unico, ma che ha ricevuto la mia attenzione in quanto multipiattaforma (può essere installato sia su comuni pc che Mac).

TeamViewer. È una soluzione semplice, rapida e del tutto gratuita che ci permette di condividere, in tutta sicurezza, il nostro desktop; non prevede configurazioni particolari, infatti basta semplicemente scaricarlo, installarlo e il gioco è fatto. Quando si ha bisogno di aiuto, si vuole condividere una presentazione o semplicemente scambiare dei file, basta lanciare questa leggerissima applicazione e nella finestra di dialogo che ci compare davanti scegliere se accettare una sessione di condivisione, e dunque permettere ad altri di interagire sul nostro computer, o collegarci al desktop di un nostro collega o amico, semplicemente inserendo i suoi parametri.

Mi preme precisare il fatto che non è possibile a tutti collegarsi in qualunque momento ad un computer con questo programma in esecuzione, ma è possibile condividere o prendere visione dei desktop altrui solo previa comunicazione dei dati che identificano la sessione e il proprio computer. Mi spiego meglio, all’avvio del programma, la finestra di dialogo ci presenta un ID e una Password univoci, che devono essere comunicati all’utente che intende visualizzare il nostro schermo in remoto; vale lo stesso qualora fossimo noi a voler instaurare una sessione verso un altro computer, in questo caso ci basterà inserire l’ID di chi vogliamo raggiungere e digitare poi la sua password.

immagine-12

Io ho avuto modo di provarlo e sono rimasto colpito dalla sua facilità d’uso e dalla velocità di connessione, lo consiglio a chi volesse provarlo o ne avesse delle reali necessità. Ultima precisazione, questa nuova versione supporta gli accessi definiti cross-platform, ovvero potete collegarvi al vostro Mac da un sistema Windows e viceversa.

Mi auguro possa essere utile 😀

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo TeamViewer su iGianni.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: